Irrigazione - Goccia

I sistemi di microirrigazione a goccia sono caratterizzati da erogatori che apportano piccoli e frequenti volumi d' acqua in posizione ideale rispetto all'apparato radicale della coltura; l'acqua poi si espande nel terreno per capillarità e per gravità, bagnando il suolo non integralmente, ma in posizione preferenziale per la pianta.

I gocciolatori sono premontati all'interno di ali gocciolanti a distanza costante oppure, nella versione esterna, vanno montati su tubazione in polietilene BD alla distanza che vogliamo.
Hanno portate che vanno da 1 a 8 litri/ora; necessitano di una pressione di funzionamento di 1 – 1,5 bar.

I gocciolatori migliori sono quelli autocompensanti, dotati di membrana che restringe l' orifizio di uscita al crescere della pressione, stabilizzandone la portata ai valori nominali. Con il loro impiego è possibile ottenere un' ottima regolarità di portata tra le piante, anche in filari molto lunghi o in pendenza, cosa essenziale nella pratica della fertirrigazione.